Sicurezza, estetica, funzionalità: a cosa dobbiamo dare priorità quando scegliamo gli infissi per la nostra nuova casa? Quando qui in Zena Costruzioni progettiamo una ristrutturazione d’interni chiavi in mano questo è un punto su cui i nostri clienti si soffermano, non sapendo da che parte cominciare; noi li aiutiamo a scegliere i serramenti più adatti a loro partendo dagli svantaggi e dai vantaggi di ogni tipologia.

Perché allora non rendere tutto più semplice con questa mini guida esplicativa su come scegliere gli infissi durante una ristrutturazione d’interni? Ecco quindi un focus su tre tipi di serramenti, tre progetti di ispirazione da studiare da vicino e un piccolo plus: un focus sul ricircolo dell’aria e sulla microventilazione degli infissi.

Guida alla scelta degli infissi: vantaggi e svantaggi dei serramenti in legno

Indubbiamente bello da vedere e facile da contestualizzare, il legno è tra i materiali dall’effetto più caldo e confortevole. Tra i numerosi vantaggi, però, si nasconde qualche piccolo svantaggio da tenere in considerazione quando si scelgono gli infissi nuovi per casa propria. Vediamoli insieme.

Il legno è un materiale di pregio ed esteticamente bello che consente la replicabilità di dettagli tipo inglesine, che danno un tocco classico all’ambiente. Allo stesso tempo, garantisce un buon isolamento termico. Gli svantaggi? L’isolamento non è all’altezza degli infissi in PVC e il costo non sempre abbordabile, considerando che il legno necessita di una manutenzione costante a causa della sensibilità agli agenti atmosferici e agli urti.

Ecco un bell’esempio di un progetto di ristrutturazione chiavi in mano che abbiamo seguito sulla riviera ligure: una moderna casa sul mare a cui gli infissi di legno regalano un tocco di calore in più.

Scegliere gli infissi: vantaggi e svantaggi degli infissi in legno

Guida alla scelta degli infissi: vantaggi e svantaggi dei serramenti in alluminio

Insieme a quelli in PVC, gli infissi di alluminio sono tra i migliori per garantire un ottimo isolamento termico, con il plus di avere un profilo leggero e la cornice sottile, caratteristiche che li rendono adatti a chi desidera finestre con un’ampia superficie vetrata. Gli altri vantaggi: sono la migliore possibilità per le finestre di grandi misure senza dover ricorrere all’utilizzo di sopraluce (parte superiore vetrata e non apribile) e hanno un’ottima resistenza all’usura.

Accanto ai vantaggi, gli svantaggi maggiori sono rappresentati dall’alto costo della materia prima e dal fatto che l’alluminio sia prodotto di un processo semi artigianale – non c’è infatti una produzione industriale. La resa finale, però, può davvero “valere la pena”. Dai un’occhiata qui sotto al risultato di una ristrutturazione di un appartamento in uno dei quartieri residenziali più eleganti di Genova centro.

Scegliere gli infissi: vantaggi e svantaggi degli infissi in alluminio

Guida alla scelta degli infissi: vantaggi e svantaggi dei serramenti in PVC

Siamo di parte, e fin da subito: secondo la nostra lunga esperienza nel settore delle ristrutturazioni d’interni sono gli infissi in PVC che hanno il miglior rapporto qualità/prezzo, una resa estetica ottimale e richiedono una manutenzione davvero semplice. Non male, giusto? I serramenti in PVC sono un perfetto mix tra le tipologie precedenti, con qualche plus extra: l’alta reperibilità sul mercato, un’ampia gamma di scelta tra profili, prestazioni (acustica, termica) e diversi tipi di personalizzazione (colori).

L’unico svantaggio? I profili sono più massicci rispetto alle altre tipologie di infissi, ma non farti ingannare: dai un’occhiata a queste casa in pieno centro storico a Genova e alla resa finale delle finestre. Non si può dire che non sia bella!

Scegliere gli infissi: vantaggi e svantaggi degli infissi in PVC

Focus extra: microventilazione, cos’è e perché (non) sceglierla

Missione ricircolo d’aria: quali soluzioni abbiamo? Spesso si sente parlare di microventilazione, ma che cos’è? Fondamentalmente, si tratta di una fessurazione dell’infisso di pochi millimetri che garantisce il ricambio dell’aria. Estremamente delicato, è facile da danneggiare per cui non sempre questo meccanismo è una buona soluzione, anche perché potrebbe raffreddare troppo i profili dell’infisso e creare dei ponti termici in prossimità del perimetro della finestra.

In Zena Costruzioni possiamo consigliarti alcune soluzioni molto più indicate e performanti per garantire un buon ricircolo dell’aria, come ad esempio la “buon vecchia” vasistas, un particolare infisso a sportello singolo che si apre verso l’interno che garantisce il ricircolo d’aria senza complicazioni.

Ti abbiamo chiarito qualche dubbio riguardo agli infissi? Se hai bisogno di rispolverare le basi, qui trovi un articolo dedicato alla sostituzione degli infissi, ai tipi di persiana e di porte interne. Se invece hai fretta di iniziare la tua ristrutturazione d’interni chiavi in mano a Genova e vuoi raccontarci la tua idea, contattaci subito: inizieremo insieme a progettare la casa dei tuoi sogni.